Gestione dei contenuti

Ingrandisci immagine
Ingrandisci immagine
La gestione delle sezioni serve per aggiungere, modificare ed eliminare contenuti dal sito web; La struttura delle sezioni è quella classica gerarchica ad albero. Le sezioni e le relative sottosezioni rappresentano le pagine “effettive” del sito web. La struttura gerarchica consente una visualizzazione organica dei contenuti.

Funzionalità attive nella gestione delle sezioni:
  1. Inserimento
  2. Cancellazione
  3. Ordinamento dell’ordine gerarchico di apparizione
  4. Inserimento sotto-sezioni
  5. Inserimento, cancellazione file allegati (formato .doc; .pdf; .zip, etc.)
  6. Visibilità nel menù
  7. Inserimento di uno slogan
Attivazione permessi di visualizzazione (è possibile restringere l’accesso alle sezioni singolarmente ad alcuni o a tutti gli utenti)

La gestione della contenutista avverrà tramite web editor. Il web editor permette la creazione semplificata di pagine web attraverso un interfaccia web che permette attraverso molteplici funzionalità di formattare un documento come se si disponesse di un programma di editor comunemente disponibile in commercio per l’utilizzo su personal computer.
Ogni sezione (pagina) è totalmente aggiornabile tramite pannello di controllo.
L’applicazione di CMS contiene tutte le più ampie possibilità di personalizzazione delle pagine. Una volta inserito il contenuto l’utente writer con il comando “salva” abiliterà la visualizzazione di quanto inserito sul portale.

Da un punto di vista funzionale l’applicazione consentirà la pubblicazione di documenti in forme differenti:
  1. Inserimento di documenti secondo le funzionalità tipiche di un web-content di tipo semplice in cui da una pagina indice dei contenuti dell’argomento è possibile con un collegamento ipertestuale accedere al documento desiderato.
  2. Inserimento di documenti secondo le funzionalità tipiche di un web-content di tipo ramificato in cui da una pagina indice degli argomenti e possibile con un collegamento ipertestuale passare alla pagina indice dei moduli attivati per un determinato argomento, da qui con un ulteriore collegamento ipertestuale è possibile accedere al documento desiderato. In questo caso dovrà essere garantita la possibilità di strutturare liberamente il tipo e numero dei moduli.